Implantologia “All On Four” e “All On Six”

 Dalla dentiera alla protesi fissa in poche ore

L’estetica dentale è fondamentale per una persona. Infatti i denti e gli occhi sono le parti del volto dove si concentra maggiormente l’attenzione di un interlocutore durante una conversazione.

Mi sono rimasti pochi, mobili ed inutili denti: che faccio?
Quando i denti naturali rimasti sono pochi e inaffidabili per via di alcune malattie come la “piorrea” l’evoluzione verso la protesi totale diventa quasi inesorabile.
Statisticamente si è visto che chi ha un’edentulia (mancanza di denti) parziale e già utilizza protesi mobili o ponti fissi per rimpiazzare singoli denti sia destinato inevitabilmente nel corso del tempo all’edentulia totale e quindi alla dentiera.


La dentiera, però, si sa, comporta numerosi disagi a chi la indossa e spesso è causa di vere e proprie ripercussioni psicologiche sui pazienti.  Ecco perché oggi si è pensato a delle soluzioni diverse e più innovative.
La risposta moderna alla dentiera: l’implantologia  All on four
Per dare una soluzione efficace ed esteticamente valida al problema della mancanza di denti, oggi ci viene incontro una nuova tecnica di implantologia: l’ implantologia computer guidata (o  computer assistita).
In questo modo si va incontro alle esigenze dei pazienti delusi dalla protesi mobile (o dentiera) ed ai pazienti con denti residui molto compromessi in procinto di approdare al in breve tempo alla dentiera totale.
L’implantologia computer assistita (“  All on four ” o “  All on six ”) consente a queste tipologie di pazienti di cambiare in meglio la propria qualità di vita e di avere una soluzione ottimale ai loro problemi di estetica e capacità masticatoria.
Cosa importante, è effettuare una pulizia quotidiana dei denti per mantenere nel tempo il risultato ottenuto.

*

Back to top