Conservativa

  Cura ed eliminazione delle carie

Il modo migliore per fare prevenzione consiste nell’effettuare i controlli dal proprio dentista regolarmente ogni 6 mesi.
Il professionista, dopo un’accurata visita clinica e strumentale, può documentare fotograficamente, oltre che annotare nella cartella clinica del paziente, quali sono i denti che stanno cominciando a cariarsi o che presto svilupperanno una lesione.

    Intervenire quando la lesione è minima, è essenziale per prevenire danni maggiori.   
Attualmente la cura di un dente cariato o fratturato può avvenire a livello conservativo mediante l’utilizzo di tre risorse
1) ricostruzioni in materiale composito: particolarmente estetico e piacevole
2) ricostruzione con intarsi in composito: molto estetico e duraturo.
3) ricostruzioni in amalgama d’argento: poco estetico, contiene mercurio.
E’ l’espressione di una odontoiatria del passato  ma che ancora oggi può talvolta tornare utile.

*

Back to top